X
Back to the top

Homepage

 

 

Slide Slide Slide

2 months ago

Sofia trio
From Atlantis, un altro estratto del concerto al Festival Milanese JAZZMI dello scorso 24 ottobre, qui il solo di Mario Meloni seguito da quello di Fabrizio Fogagnolo con “robusti” interventi di Luca Deriu Music 😉#sofiatrio #jazzmi #contemporaryjazz #jazzfusion #milanoeventi #jazzmi2021 #fromAtlantis youtu.be/0msGzPQWGws ... See MoreSee Less
View on Facebook

3 months ago

Sofia trio
#baràsanja durante il concerto al JAZZMI 😉 Mario Meloni Fabrizio Fogagnolo Luca Deriu Music#jazzmi #sofiatrio #sologuitar #contemporaryjazz #jazzfusion #jazzrock ... See MoreSee Less
View on Facebook

3 months ago

Mario Meloni
Sofia trio pronti per suonare al festival JAZZMI ! ... See MoreSee Less
View on Facebook

3 months ago

Sofia trio
JAZZMI2021 ... See MoreSee Less
View on Facebook

 



 

Thriller, uno dei brani più famosi della storia della musica di Michael Jackson, è la prima rielaborazione di un brano non originale dei Sofia Trio. Rappresenta un tributo al grande cantante/showman americano proprio nel 12° anniversario dalla sua scomparsa (25 giugno 2009).
Il brano è stato arrangiato da Luca Deriu per sestetto tromba, trombone, voce, basso, chitarra e batteria durante il periodo di emergenza sanitaria dovuta al covid-19. Si cerca di dare una personale interpretazione in chiave “contemporary jazz” rispettando la melodia come caratteristica fondamentale della composizione di partenza del 1982 di Rod Temperton pensata per Michael Jackson.

Oltre i Sofia trio, Mario Meloni alla chitarra, Fabrizio Fogagnolo al basso e Luca Deriu alla batteria, sono presenti i bravissimi amici musicisti: Pina Muroni alla voce, Fabio Coronas al trombone e Davide Guiso alla tromba.

Condividete e se vi va potete acquistare il brano qui: Bandcamp

 

Thriller Video Youtube

 

Barà Sanja è il primo brano registrato a distanza dai Sofia trio nel mese di giugno 2020. È stato composto da Luca Deriu che ha voluto omaggiare i due ritmi tradizionali del Mali che danno il nome al pezzo, “Barà” e “Sanja”. Il trio sintetizza e condensa in questo brano diversi concetti artistici in linea con il suo approccio eclettico alla musica e Barà Sanja mira a richiamare le sonorità fusion-jazz-rock degli anni ’70 e ’80 e ad arricchirle con soluzioni di contemporary jazz più attuali.